Seniors

SENIORS

Anziani dell’Ontario: Come essere pronti in caso di emergenza

I cittadini dell’Ontario hanno affrontato diverse emergenze in passato, dalle tempeste di ghiaccio ai black-out, dai tornado agli incidenti industriali.

Le emergenze possono verificarsi in qualsiasi momento, quindi è importante essere pronti, poichè ci vorrà sempre del tempo prima che arrivino i soccorsi. È per questo che si consiglia a tutti di avere un piano d’emergenza ed un kit d’emergenza per poter prendersi cura di se stessi per almeno tre giorni.

Il tuo piano d’emergenza deve tener conto delle tue circostanze personali e delle tue necessità uniche.

Step 1: Preparare un piano

In caso di emergenza, potresti non avere accesso ai servizi di cui fai uso tutti i giorni e potrebbe esserti chiesto di evacuare la tua casa. Pensare a cosa fare è il primo passo da effettuare per essere preparati.

Il tuo piano deve includere:

• Due luoghi sicuri dove recarti in caso debba abbandonare la tua abitazione. Uno dovrebbe essere vicino, come ad esempio una biblioteca o centro comunitario. L’altro dovrebbe essere più lontano in caso l’emergenza interessi un’area più vasta.

• Un piano di comunicazione familiare. Durante un’emergenza, le linee telefoniche ed i network locali potrebbero non funzionare. Identifica una o due persone fuori città che tu o i tuoi parenti potrete chiamare per tenervi in contatto e condividere informazioni.

• Una lista delle persone incluse nella tua rete personale di sostegno. Questa deve includere tutte le persone che potranno aiutarti al momento del bisogno. Ti consigliamo di includere i parenti, i vicini, i sanitari e gli eventuali badanti.

Consigli sulla pianificazione

Contatta i fornitori di servizi. Se qualcuno in casa tua riceve trattamenti regolari fuori casa o servizi di sostegno in casa, mettiti d’accordo con il fornitore di servizio per organizzare un piano alternativo.

Contatta un amico. Ti consigliamo di consegnare un mazzo di chiavi in più ad una persona fidata e falle sapere dove tieni il kit d’emergenza. Organizzati affinché questa persona si metta in contatto con te in caso di emergenza.

Sii pronto ad evacuare. Pianifica come recarti verso un luogo sicuro in caso di evacuazione. Tieni sempre pronto un kit di sopravvivenza d’emergenza (vedi lo Step 2).

Preparati per accudire gli animali domestici. Spesso, solo gli animali di servizio sono ammessi presso i centri di accoglienza. Se possibile, trova qualcuno che possa prendersi cura dei tuoi animali domestici qualora tu debba abbandonare la tua casa.

Valuta le tue condizioni di vita. Vivi in una comunità isolata? In un palazzo molto alto? Tu o qualcuno che conosci avete mobilità limitata? Familiriarizzati con i piani d’evacuazione e parla con il tuo amministratore di condominio o con i tuoi vicini per concordare cosa fare in caso d’emergenza, se necessario.

Quando il tuo piano è pronto

Discuti il tuo piano con parenti ed amici.

Insegna agli altri qualsiasi operazione particolare, per esempio come usare qualche dispositivo medico o come somministrare farmaci.

Esercitati a seguire i piani con le persone che hanno acconsentito a fare parte della tua rete di sostegno personale.

• Stai all’erta e segui le istruzioni. Resta sintonizzato al notiziario prima e durante un’emergenza. Segui i consigli dei soccorritori e delle forze dell’ordine.

Altri consigli

Contatta il tuo ufficio municipale locale per sapere quale numero telefonico comporre per ottenere ulteriori informazioni in caso di emergenza (211, 311 o altri). Componi il 911 solo quando qualcuno ha bisogno di aiuto immediatamente per proteggere la propria salute, sicurezza o proprietà. Inoltre, chiedi se hanno una lista di “persone a rischio” e se puoi iscriverti anche tu.

Registrati per ricevere avvisi. Puoi registrarti online per ottenere avvisi d’emergenza gratuiti via email o SMS. Visita il sito www.ontario.ca/beprepared e segui i link.

Step 2: Crea un kit di emergenza

Il tuo kit di emergenza di sopravvivenza dovrebbe contenere tutto l’occorrente per essere sicuro e prenderti cura di te stesso e della tua famiglia per almeno tre giorni. La seguente lista include tutti gli articoli essenziali per far fronte alle tue esigenze, inclusi articoli da tenere a portata di mano in caso di evacuazione.

Cosa mettere nel kit di sopravvivenza

Gli essenziali

 Cibo e apriscatole (cibi non deperibili e facili da preparare, abbastanza per 3 giorni)

 Acqua (4 litri per persona al giorno)

 Torcia elettrica

 Radio (a manovella o batterie)

 Batterie di scorta

 Sapone antibatterico o salviettine umidificate

 Cassetta del Pronto Soccorso

 Medicine

 Documenti importanti (carte d’identità, elenchi di persone da contattare, copie delle prescrizioni, ecc.)

 Contanti (e mazzo di chiavi di riserva per la macchina)

 Fischio (per attirare l’attenzione, se necessario)

Considerazioni speciali

 Forniture mediche e dispositivi (bastone, girello, auricolare e batterie, dispositivi di respirazione, ecc.)

 Occhiali da vista e calzature terapeutiche o mediche

 Dentiere e protesi odontoiatriche

 Cibo per animali ed altre forniture, se hai animali domestici

Altre forniture per l’evacuazione

 Vestiti, scarpe

 Sacco a pelo o coperta

 Articoli personali (sapone, dentifricio, altri articoli per la cura personale)

 Carte da gioco o giochi da viaggio

Altri consigli

• Metti tutti questi articoli in una borsa da viaggio o trolley a ruote.

• Conserva il tuo kit di sopravvivenza d’emergenza in un luogo facile da raggiungere.

• Conserva il tuo cellulare sempre carico.

INFORMAZIONI PER IL MIO PIANO D’EMERGENZA

Riempi i seguenti moduli e conservali in un luogo dove gli altri possano trovarli. Aggiornali secondo il bisogno. Conservane una copia nel tuo kit di sopravvivenza d’emergenza.

La mia rete di sostegno

Scrivi il nome delle persone che già aiutano te ed altri e che potrebbero aiutarti in caso d’emergenza: medici, farmacisti, badanti, assistenti sanitari in casa (inclusi i sanitari di sostegno), ma anche parenti, amici e vicini di casa.

 mia rete di sostegno

I miei luoghi sicuri

In caso di emergenza, potresti essere obbligato ad abbandonare la tua casa. Indica due luoghi dove potrai recarti, uno vicino, uno più lontano (fuori dal tuo quartiere). Per esempio, una biblioteca locale, luogo di culto, o centro comunitario.

miei luoghi sicuri

Il Piano di Comunicazione con la Famiglia

In caso di emergenza, le reti telefoniche ed elettroniche locali possono essere impattate. Identifica una persona fuori dal tuo paese che tu ed i tuoi parenti possono chiamare per stare in contatto e condividere informazioni. Se una persona fuori città non è disponibile, ti consigliamo di considerare un centro comunitario o culturale.

 Piano di Comunicazione con la Famiglia

Importanti informazioni mediche

Per ciascuna persona che vive in casa con te, indica qualsiasi problema di salute o bisogno particolare, come farmaci o dispositivi.

sturbo medico

dicine

Ubicazione del mio kit di sopravvivenza d’emergenza

Indica dove è conservato il tuo kit, in modo che altri possano trovarlo facilmente, qualora debbano assisterti.

icazione del mio kit di sopravvivenza d’emergenza